Dal Nord | Curiosità e tradizioni di Pasqua

La primavera è arrivata e con lei Pasqua è dietro l’angolo! 

In Scandinavia la Pasqua ha una forte tradizione secolare, tante ricette tipiche e deliziose decorazioni.

Si approfitta del momento di festa anche e soprattutto per rallentare, prendersi una pausa e godersi la bella stagione.

Scopriamo quali sono alcune delle usanze in Danimarca, FinlandiaIslanda, Norvegia e Svezia

DANIMARCA

Come in molti paesi nordici, i danesi aspettano con ansia la Pasqua – Påske che segna la fine di un lungo inverno. L’arrivo della primavera viene celebrato insieme alle tradizioni della festa di Pasqua. Molti danesi si prendono anche l’intera settimana che precede la Pasqua libera.

Molti si spostano in campagna durante queste vacanze, nelle loro case estive. Il cottage o casa di campagna è considerato un luogo sacro dove trascorrere qualche giornata in relax in compagnia.

In genere quello pasquale è un periodo tranquillo per le famiglie per riunirsi e godersi il buon cibo, il clima primaverile e il ricongiungimento con la natura dopo la stagione invernale.

Come nella maggior parte dei paesi nordici (e quasi ovunque) le uova sono una parte centrale della Pasqua.

 

Una curiosità danese è il gækkebrev

È una breve poesia, una lettera. La creazione e l’invio di gækkebreve è una tradizione danese unica. Nelle settimane che precedono la Pasqua, i bambini ritagliano delle forme su carta – una sorta di origami e scrivono una piccola poesia. La lettera è anonima ma firmata con un numero di punti corrispondente al numero di lettere nel nome del mittente. Se il destinatario indovina da chi proviene, il mittente gli deve un uovo. Se non riesce, il destinatario deve un uovo al mittente. La lettera è accompagnata da un bucaneve – vintergække, considerato il primo fiore dell’anno.

I Gækkebreve sono molto facili da realizzare con carta, forbici e penna. Si possono sovrapporre con carta colorata diversa e creare forme diverse.

Nella società danese del 1800, questa tradizione non era solo per i bambini a Pasqua

Era una tattica per fare la proposta di matrimonio. Le lettere infatti contenevano un verso e il fiore di vintergækker. Ovviamente la lettera non era anonima!

Le decorazioni pasquali danesi

In Danimarca gli addobbi- come quelli scandinavi in generale – sono colorati e ricchi di fiori primaverili. Largo al colore e alla fantasia!

Ecco alcune idee per decorare la tavola

 

L’elemento religioso della Pasqua è secondario per la maggior parte dei danesi. L’attenzione è  catturata dalla celebrazione dell’inizio della primavera. I danesi decorano con colori primaverili e simboli di nuova vita: sfumature di giallo, verde menta, rosa pallido, nuovi rami e narcisi. Il simbolo più visibile della Pasqua è sempre l’uovo.

FINLANDIA

La Pasqua – “pääsiäinen” in finlandese – viene celebrata con un mix di tradizioni religiose e usanze locali. È un momento tranquillo per riflettere, rallentare e godersi con la famiglia e gli amici.

Il menu pasquale propone:

Agnello arrosto condito con erbe e aglio, e contorni di verdure, come asparagi arrosto, patate a scaglie e insalate. 

Il Mämmi, un budino fatto di malto e farina di segale, servito con panna fresca e zucchero. Sembra gustoso!

ISLANDA

Celebrare la Pasqua con una tavola abbondante è una tradizione anche in Islanda.

Le uova di Pasqua sono in Islanda sono un’aggiunta abbastanza recente. Sono infatti arrivate intorno all’inizio del secolo XX. I ripieni sono molto fantasiosi:  palline di caramello ricoperte di cioccolato, caramelle, liquirizia, caramelle bollite e gelatine. Le uova sono anche di diverse dimensioni. Una specialità sono le uova al cioccolato e liquirizia.

Menu:

La “Easter Leg” –  è una cena tipica della domenica di Pasqua che prevede una – coscia d’agnello arrosto, patate glassate con zucchero e salsa.  

NORVEGIA

La Pasqua – “påske”in Norvegia equivale a lunghe vacanze e all’opportunità di rilassarsi. Molte persone passano la loro Pasqua abbronzandosi in montagna sulle piste da sci.  L’apres-ski viene trascorso in hytter – alloggi in affitto per breve periodo –  bevendo bevande calde e dedicandosi alla lettura.

SVEZIA

Påsk – Pasqua in svedese – è celebrata  dalla maggior parte delle persone a casa (o nei loro cottage per le vacanze). È un’occasione per prendersi una pausa e trascorrere il lungo weekend di vacanza della primavera con la famiglia e gli amici.

Menu:

Aringhe al ghiaccio

Salmone stagionato 

Casseruola di patate, cipolle e acciughe in salamoia cotte nella panna – di solito servite come pranzo di Pasqua. 

E come per la maggior parte delle feste tradizionali svedesi, viene servito per ultimo l’ akvavit, una grappa speziata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Chiudi

Accedi

CASAFIKA

Scandinavian Vintage Design